Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Stretta contro la movida molesta: controlli e sanzioni nel centro di Brindisi

Servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai carabinieri lo scorso fine settimana, con l'utilizzo anche dell'etilometro

BRINDISI - Multe per mancato utilizzo della sicurezza. Due persone sorprese al volante in stato d’ebbrezza. Decine di test con l’etilometro. I carabinieri della compagnia di Brindisi lo scorso fine settimana (sabato 31 luglio e domenica 1 agosto) hanno avuto un occhio di riguardo per la movida brindisina. I controlli si sono focalizzati fra il teatro Verdi, il municipio, piazza Duomo e il lungomare Regina Margherita. Quello degli schiamazzi notturni è un problema da tempo segnalato dai residenti del centro, promotori anche di un esposto in Procura che ha raccolto decine di adesioni. Vari disagi sono stati segnalati anche dai residenti di via Colonne, attraverso una lettera inviata al prefetto di Brindisi. 

I militari, dunque, hanno allestito posti di controllo nei pressi di locali pubblici e di intrattenimento, meta di numerosi gruppi di giovani, anche minorenni, dediti al consumo/abuso di alcolici e di sostanze stupefacenti. Queste comitive, con i loro comportamenti antisociali, ingenerano una situazione gravemente lesiva del decoro cittadino, della quiete pubblica, della sicurezza urbana e del pregiudizio per lo svolgimento delle attività ricettive del territorio, oltre a creare situazioni di pericolo alla circolazione stradale, per sé e gli altri utenti della strada, quando si mettono al volante senza le giuste condizioni psicofisiche. In tale contesto i Carabinieri della Compagnia di Brindisi, attraverso un’azione preventiva organizzata, decisa e visibile, sabato notte hanno svolto un servizio di controllo del centro di Brindisi, dove si concentra il maggior numero di locali che, aperti fino a tarda notte, diventano luogo di ritrovo anche per molti giovani che vivono la movida notturna. 

Nella circostanza, è stato svolto il controllo dinamico delle zone più e posti di controllo anche con l’utilizzo di precursore ed etilometro, per contrastare il fenomeno della guida sotto effetto di sostanze alcoliche e le conseguenti infrazioni alle norme del Codice della strada. Complessivamente: sono state controllate oltre 30 autovetture e 60 persone; elevate numerose contravvenzioni al Cds della strada per uso del telefono cellulare alla guida e mancato utilizzo delle cinture di sicurezza; eseguiti 10 test con l’etilometro e sanzionati amministrativamente due soggetti per guida in stato di ebbrezza in conseguenza dell’uso di bevande alcoliche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stretta contro la movida molesta: controlli e sanzioni nel centro di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento