Sbanda la Bmw: donna gravissima

TORRE SANTA SUSANNA – La madre in prognosi riservata nel reparto Rianimazione del Perrino di Brindisi, la figlia con due femori ed un braccio fratturati ricoverata al Camberlingo di Francavilla. E’ il bilancio dell'incidente avvenuto poco dopo le 13 lungo la provinciale che collega Oria a Torre Santa Susanna, causato probabilmente dalla pioggia e dall’effetto acquaplaning. Potrebbe essere stato uno dei numerosi avvallamenti della carreggiata, trasformatosi dopo un violento acquazzone in una enorme pozzanghera, a mandare fuori strada la Bmw 320 condotta dalla 47enne Concetta Caputi di Torre Santa Susanna che viaggiava insieme con la figlia 18enne Mara Fanti.

Incidente stradale

TORRE SANTA SUSANNA – La madre in prognosi riservata nel reparto Rianimazione del Perrino di Brindisi, la figlia con due femori ed un braccio fratturati ricoverata al Camberlingo di Francavilla. E’ il bilancio dell'incidente avvenuto poco dopo le 13 lungo la provinciale che collega Oria a Torre Santa Susanna, causato probabilmente dalla pioggia e dall’effetto acquaplaning.  Potrebbe essere stato uno dei numerosi avvallamenti della carreggiata, trasformatosi dopo un violento acquazzone in una enorme pozzanghera, a mandare fuori strada la Bmw 320 condotta dalla 47enne Concetta Caputi di Torre Santa Susanna che viaggiava insieme con la figlia 18enne Mara Fanti.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri della stazione di Oria – guidati dal maresciallo Roberto Borrello –, intervenuti a prestare i primi soccorsi ed effettuare i rilievi della dinamica dell’incidente, pare che l’auto non viaggiasse nemmeno a velocità sostenuta. Ma la Bmw, dopo la perdita del controllo da parte della conducente, è uscita fuori strada ha invaso la corsia opposta, sfondato la recinzione che delimita la strada dalla campagna e si è ribaltata nella terra, finendo la sua corsa contro un albero di ulivo. Teatro del sinistro, che poteva avere più gravi conseguenze lo svincolo per Oria, che conduce alla stazione di rifornimento del gas.

Sul posto il personale del 118 di Francavilla Fontana, avisato da alcuni passanti. Gravi sono apparse subito le condizioni della 47enne trovata in stato di incoscienza: la donna è stata sottoposta ad un massaggio cardiaco durato quasi mezz’ora ed è poi finita d'urgenza all’ospedale Perrino, nel reparto di Rianimazione, con un brutto trauma cranico. Concetta Caputi avebbe riportato anche una profonda ferita ad un fianco. La figlia, invece ha riportato la frattura agli arti inferiori e superiori, in particolare dei due femori e del braccio destro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento