rotate-mobile
Cronaca

Sbandata al rondò, 4 feriti di S.Vito

SERRANOVA (CAROVIGNO) – Intrappolati nelle lamiere dell’auto dopo un’uscita di strada a qualche decina di metri dal rondò all’incrocio con la statale 16 Brindisi-San Vito dei Normanni e le provinciali per Serranova e Autigno-Mesagne, nel primo pomeriggio

SERRANOVA (CAROVIGNO) – Intrappolati nelle lamiere dell’auto dopo un’uscita di strada a qualche decina di metri dal rondò all’incrocio con la statale 16 Brindisi-San Vito dei Normanni e le provinciali per Serranova e Autigno-Mesagne, nel primo pomeriggio. Sono in corso d’accertamento le cause della sbandata in seguito alla quale un 19enne è finito in prognosi riservata ed altri tre giovani che viaggiavano con lui, tra cui una ragazza, hanno riportato traumi con prognosi tra i 18 ed i 30 giorni.

Sono tutti di San Vito dei Normanni.A.Z. è il più grave di tutti: tra le ferite riportate un trauma cranico ed un trauma toracico, lesioni per le quali è stato trasferito, dopo un primo ricovero al pronto soccorso dell’ospedale Perrino, al reparto di chirurgia toracica dell’ospedale «Vito Fazzi» di Lecce in prognosi riservata. Prognosi comprese tra i 18 ed i 30 giorni, invece, per gli altri ragazzi che erano a bordo della Lancia Y: Lorenzo Cito (19 anni), Vincenzo Montanaro (24) ed Ilenia Ruggiero (20).

A chiarire le cause dell’incidente sarà la polizia stradale di Brindisi. Dalle prime ricostruzioni  sembra che l’auto giunta a poche decine di metri dal grande rondò sia finita fuori strada concludendo la traiettoria dopo diversi metri, nei campi, cappottando. Sono stati alcuni automobilisti di passaggio a dare l’allarme che ha messo in moto i vigili del fuoco e le ambulanze del 118. Al loro arrivo i giovani sono stati trovati incastrati nell’auto con le portiere bloccate. I vigili del fuoco hanno dovuto far ricorso alle loro speciali cesoie per tirarli fuori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbandata al rondò, 4 feriti di S.Vito

BrindisiReport è in caricamento