Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Sbarco migranti: giornata di super lavoro per le forze dell'ordine

Si svolgeranno presso il capannone ex Montecatini della banchina di Sant’Apollinare le operazioni di prima assistenza e di identificazione nei confronti dei 708 migranti soccorsi nel Canale di Sicilia che arriveranno a Brindisi

BRINDISI – Si svolgeranno presso il capannone ex Montecatini della banchina di Sant’Apollinare le operazioni di prima assistenza e di identificazione nei confronti dei 708 migranti soccorsi nel Canale di Sicilia che arriveranno a Brindisi a bordo della nave idrografica della marina militare inglese “Hms Enterprise”.

Per l’occasione l’Autorità Portuale “si è attivata, come consuetudine – si legge in una nota dell’Authority - per garantire la piena funzionalità delle banchine e la necessaria assistenza in termini logistici e organizzativi”.  La stessa Authority infatti “da quando si è appreso dell’emergenza umanitaria, inoltre, l’Authority, nonostante i lavori in corso che per la circostanza sono stati sospesi, si è mobilitata per rendere praticabile l’intera l’area di cantiere afferente il capannone ex Montecatini, interessata, in questo periodo, da interventi di rifacimento della recinzione e di realizzazione della banchina di collegamento tra Sant’Apollinare e Punto Franco”.

Le forze dell’ordine, i paramedici del 118 e della Croce Rossa e i volontari della Protezione civile sono attesi da una lunga giornata di lavoro. Basti pensare che le operazioni di identificazione espletate dagli agenti dell’Ufficio Stranieri e dai colleghi della Scientifica, andranno avanti fino a notte fonda, su tre turni di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco migranti: giornata di super lavoro per le forze dell'ordine

BrindisiReport è in caricamento