Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Ceglie Messapica

Scambia foto erotiche su Facebook, poi la ricatta: arrestato

Aveva agganciato su Facebook una donna con la quale aveva stabilito un rapporto di confidenza tale da giungere allo scambio di foto erotiche. Ma era una trappola, per lei ovviamente, che alla fine ha chiesto aiuto ai carabinieri

CEGLIE MESSAPICA – Aveva agganciato su Facebook una donna con la quale aveva stabilito un rapporto di confidenza tale da giungere allo scambio di foto erotiche. Ma era una trappola, per lei ovviamente, che alla fine ha chiesto aiuto ai carabinieri. La storia è finita con l’arresto per estorsione di un 39enne di Ceglie Messapica.

La storia parte alcune settimane prima della cattura dell’estorsore. Costui, dopo aver ricevuto le foto dalla donna, aveva cambiato subito atteggiamento. Erano iniziate, sempre via web, richieste ricattatorie per evitare che le immagini venissero messe in circolazione sulla rete. L’uomo pretendeva prestazioni sessuali, ma anche somme di denaro.

Su consiglio dei militari della stazione di Ceglie Messapica dell’Arma, la vittima si fingeva disposta a pagare, e veniva così stabilito il luogo dell’incontro. Ma, debitamente appostati, c’erano anche i carabinieri. Non appena l’estorsore ha intascato le banconote, è stato circondato dagli investigatori, che hanno sequestrato i soldi e lo hanno dichiarato in arresto in flagranza di reato.

L’indagato, dopo le formalità previste dalla procedura, e su decisione del magistrato che si occupa della vicenda, è stato trasferito al carcere di Brindisi in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto davanti al giudice delle indagini preliminari. L'accusa nei suoi confronti è confermata dalle circostanze dell'arresto.

La vittima, madre di due figli e coniugata, era stata ricattata con la minaccia di rivelare tutto al marito. In cambio, l'estorsore pretendeva 500 euro oppure una prestazione sessuale dalla donna. Messa alle strette, quest'ultima ha fatto la scelta giusta, quella di rivolgersi ai carabinieri, che sono intervenuti dopo la consegna del denaro, avvenuto in un bar cittadino. L'operazione è stata coordinata dal comandante della compagnia di San Vito dei Normanni, Diego Ruocco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambia foto erotiche su Facebook, poi la ricatta: arrestato

BrindisiReport è in caricamento