menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tuturano

Tuturano

Scatenato contro i parenti: ricoverato

TUTURANO – Ha perseguitato e minacciato di morte alcuni cugini, la sorella e il cognato. Un 44enne di Tuturano, G.C., è stato denunciato per tentato omicidio e atti persecutori.

TUTURANO - Ha perseguitato e minacciato di morte alcuni cugini, la sorella e il cognato. Un 44enne di Tuturano, G.C., è stato denunciato per tentato omicidio e atti persecutori dai militari della locale stazione dell'Arma. L'uomo, affetto da problemi psichici, è ora ricoverato in ospedale, dove è stato trasportato dal 118 con trattamento sanitario obbligatorio.

Gli episodi di cui si è reso responsabile il 44enne e per i quali si è poi richiesto l'intervento dei carabinieri, risalgono a sabato e a lunedì scorsi. Ma da quanto è stato accertato, dai carabinieri, non sono i primi. I famigliari del denunciato, infatti, da tempo sono preoccupati per la propria incolumità tanto che sarebbero stati costretti a cambiare le loro abitudini quotidiane.

Sabato, durante un diverbio con un cugino di 25 anni, scoppiato in via Stazione, la strada più frequentatata del paese, il 44enne ha tentato di colpire il giovane più volte con un coltello a serramanico. Non ci è riuscito solo grazie all'intervento di alcuni passanti. Successivamente, in tarda serata, in stato di alterazione, si è introdotto nell'abitazione di sua sorella inveendo contro la donna e il cognato, minacciandoli di morte. Lunedì scorso ha eggredito allo stesso modo altri due cugini.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento