menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Schiacciato dalle ruote del trattore: pensionato muore in ospedale

L'87enne Giovanni De Mola è stato sbalzato dal mezzo agricolo mentre si trovava nella periferia di Pezze di Greco. Sul posto il 118 e i carabinieri

FASANO – E’ stato sbalzato dal trattore, cadendo sull’asfalto. Dopo ore di agonia, è morto nella tarda serata di mercoledì (11 aprile), presso l’ospedale Perrino di Brindisi, l’87enne Giovanni De Mola, residente a Pezze di Greco, frazione di Fasano.

L’incidente si è verificato intorno alle ore 13,30 di ieri in via Galvani, strada periferica di Pezze di Greci. De Mola, per cause da accertare, ha perso il controllo del mezzo. Dopo essere caduto rovinosamente, è stato schiacciato dalle ruote posteriori del trattore. Il veicolo ha proseguito la sua corsa fino a sbattere contro un muro.

Tragedia nel centro abitato di Pezze di Greco. Un pensionato della frazione – Giovanni De Mola, 87 anni – è deceduto nella tarda serata di ieri (mercoledì 11 aprile) presso l’ospedale “Perrino” di Brindisi, dove nel primo pomeriggio di ieri era stato trasportato in codice rosso a seguito di un incidente.

 L’87enne era alla guida del proprio trattore quando, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo del mezzo agricolo ed è stato sbalzato dal sedile cadendo rovinosamente sull’asfalto e venendo così travolto dal mezzo finendovi sotto le ruote posteriori. Il trattore ha poi finito la sua corsa andando a sbattere contro un muro.

Il pensionato è stato soccorso da personale del 118 giunto sul posto in ambulanza. I soccorritori hanno condotto il ferito in codice rosso, presso il nosocomio brindisino. Ma per lui non c’è stato nulla da fare. Dopo qualche ora, il suo cuore si è fermato. I rilievi del caso sono stati effettuati dai carabinieri della compagnia di Fasano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento