Cronaca Francavilla Fontana

Sciagura aerea durante esercitazione Nato: grave un militare di Francavilla

Un militare di Francavilla Fontana è rimasto ferito a seguito del gravissimo incidente aereo verificatosi ieri (26 gennaio) nella base aerea di Albacete (Spagna), dove un F-16 greco si è schiantato contro un hangar durante le operazioni di decollo, mentre era in corso un'esercitazione della Nato. Si tratta del maresciallo Giuseppe Romata, 33 anni, del terzo reparto manutenzione velivoli di Treviso

BRINDISI – Un militare di Francavilla Fontana è rimasto ferito a seguito del gravissimo incidente aereo verificatosi ieri (26 gennaio) nella base aerea di Albacete (Spagna), dove un F-16 greco si è schiantato contro un hangar durante le operazioni di decollo, mentre era in corso un'esercitazione della Nato che rientrava nel corso Tactical Leadership Programme (Tlp). Si tratta del maresciallo Giuseppe Romata, 33 anni, del terzo reparto manutenzione velivoli di Treviso.

Questi ha riportato ustioni sul 60 per cento del corpo e ha subito la frattura di una caviglia. Ricoverato nel centro grandi ustionati dell'ospedale La Paz diL'incidente aereo nella base di Albacete 2-2 Madrid, è il più grave dei 12 militari italiani feriti. Il ministro della Difesa Roberta Pinotti, durante un'informativa in senato, ha riferito che "gli altri 11,  un pilota e dieci specialisti, sono feriti lievi, sei in osservazione presso l'ospedale di Hellin e cinque, tra cui il pilota, già rientrati alla base di Albacete".

Da un ultimo bilancio, sono undici le vittime della sciagura. I feriti, compresi gli italiani, almeno 25. La dimanica dell’episodio è ancora da chiarire. La Pinotti ha affermato che non sono ancora note le ragioni per cui l’equipaggio dell’aereo greco ha perso il controllo in fase di decollo. Il velivolo si è schiantato al suolo nei pressi della linea di volo, dove erano schierati aerei appartanenti ad altri paesi della Nato. Tra questi c’erano anche velivoli italiani fra cui due AMX del 51 Stormo di Istrana dell’Aeronautica militare e 5 velivoli Harrier AV8 B della Marina militare. 

“Con il ministro spagnolo – afferma il ministro - ci siamo sentiti in tarda serata, e con lui abbiamo valutato più utile non recarmi immediatamente sul luogo dell'esercitazione, anche perché la pista è ancora chiusa e occorre partire da Madrid in elicottero. Oggi ci risentiremo e valuterò quando sarà il momento più opportuno per andare a far visita al nostro personale e rappresentare il più profondo cordoglio da parte del Governo italiano ai rappresentanti dei paesi alleati che hanno subito così gravi perdite". 
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciagura aerea durante esercitazione Nato: grave un militare di Francavilla

BrindisiReport è in caricamento