rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Sciopero Alitalia: caos bagagli anche a Brindisi. "Da giorni arrivano in Tir"

Disagi a tutto campo anche a Brindisi a causa dello stato di agitazione degli addetti Alitalia: decine e decine di bagagli ritardano ad arrivare a destinazione e, addirittura in alcuni casi, finiscono per perdersi completamente. Passeggeri furiosi e in serie difficoltà

BRINDISI - Disagi a tutto campo anche a Brindisi a causa dello stato di agitazione degli addetti Alitalia: decine e decine di bagagli ritardano ad arrivare a destinazione e, addirittura in alcuni casi, finiscono per perdersi completamente. Passeggeri furiosi e in serie difficoltà.

E’ questa la situazione che da giorni grava sulle spalle di migliaia di turisti e che, inevitabilmente, vede coinvolta la città di Brindisi. Caos in piena estate, un agosto non roseo per molti: il cosiddetto “sciopero bianco” (conseguenza del nuovo piano industriale) sta stravolgendo in tutti i sensi la vita di quanti in questi giorni si trovano a bordo degli aerei Alitalia.

Una situazione davvero insostenibile: secondo i dati, il ritardo medio dei voli Alitalia in partenza da Fiumicino, è di 45 minuti con diverse punte superiori all’ora senza contare, poi, le centinaia di bagagli bloccati nel padiglione installato due anni fa, nello scalo della Capitale. Ormai è una settimana che va avanti questo stato di agitazione (in corso dal 4 agosto scorso, ndr), sono innumerevoli le lamentele da parte della gente, viaggiare è diventata una vera odissea.

Come tante altre città, Brindisi è stata coinvolta pesantemente dallo sciopero. A confermare ciò, è stato proprio il direttore di Aeroporti di Puglia, Marco Catamerò che, contattato da BrindisiReport.it, ha spiegato la situazione.

“Sono giorni particolari – spiega -, la situazione non è semplice, ma stiamo cercando in tutti i modi, per quello che è nelle nostre possibilità, di fronteggiare ogni tipo di disagio. I bagagli con un po’ di ritardo stanno arrivando via terra con dei tir messi a disposizione dalla compagnia. Devo dire, però, che rispetto ai primi giorni va molto meglio e credo qualcosa stia rientrando. Mi auguro che presto questa vicenda si risolva per la serenità di tutti: addetti ai lavori e passeggeri.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Alitalia: caos bagagli anche a Brindisi. "Da giorni arrivano in Tir"

BrindisiReport è in caricamento