Sciopero della fame per la revoca dell'incarico al comandante dei vigili condannato

FRANCAVILLA FONTANA - Secondo Antonio De Franco, segretario del Mab-Nuova Cittadinanza di Francavilla Fontana, l'assunzione di un comandante dei vigili urbani con una condanna in primo grado per una storia di concorsi truccati, non è una scelta edificante di fronte alle nuove generazioni, nè tanto meno in una situazione in cui la comunità locale è impegnata nella lotta per la difesa ed il ripristino della legalità. E allora, per ottenere la revoca del contratto di assunzione del comandante Antonio Cito, De Franco ha cominciato lo sciopero della fame sotto il controllo di due medici, Giuseppe De Punzio e il presidente del consiglio comunale Francesco D'Alema.

FRANCAVILLA FONTANA - Secondo Antonio De Franco, segretario del Mab-Nuova Cittadinanza di Francavilla Fontana, l'assunzione di un comandante dei vigili urbani con una condanna in primo grado per una storia di concorsi truccati, non è una scelta edificante di fronte alle nuove generazioni, nè tanto meno in una situazione in cui la comunità locale è impegnata nella lotta per la difesa ed il ripristino della legalità. E allora, per ottenere la revoca del contratto di assunzione del comandante Antonio Cito, De Franco ha cominciato lo sciopero della fame sotto il controllo di due medici, Giuseppe De Punzio e il presidente del consiglio comunale Francesco D'Alema.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il segretario del Mab ha scritto una lettera al prefetto Nicola Prete, al ministro degll'Interno, Roberto Maroni, e al sottosegretario Alfredo Mantovano. Nella nota si precisa che Cito è stato solo condannato in primo grado con pena sospesa sospesa, ma che tuttavia il segnale inviato dall'amministrazione comunale alla popolazione, in una fase delicata della vità pubblica, è tutt'altro che rassicurante e di esempio. Quindi intervengano il Viminale e l'Ufficio di governo per indurre il sindaco a fare marcia indietro. La vicenda del nuovo comandante dei vigili di Francavilla Fontana è rintracciabile nell'archivio di BrindisiReport.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

  • Scu, si è suicidato il pentito Sandro Campana: accusò il fratello Francesco

  • Carovigno, imprenditore dona buoni spesa da 30 euro per persone in difficoltà

Torna su
BrindisiReport è in caricamento