menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scippata dopo aver cambiato i voucher da ladro in bicicletta: preso

Non solo l'autore di uno scippo è stato scoperto e assicurato alla giustizia ma la vittima ha anche recuperato i soldi che le erano stati sottratti, soldi ricevuti sotto forma di voucher per il lavoro svolto presso un panificio del posto, 250 euro

BRINDISI – Non solo l’autore di uno scippo è stato scoperto e assicurato alla giustizia ma la vittima ha anche recuperato i soldi che le erano stati sottratti, soldi ricevuti sotto forma di voucher per il lavoro svolto presso un panificio del posto, 250 euro. Si è concluso con un arresto in flagranza di reato, quindi, uno scippo perpetrato poco prima di mezzogiorno di oggi, lunedì 20 febbraio, nei pressi di una tabaccheria di viale Commenda a Brindisi. In manette è finito Gianfranco Tagliente, 34enne del posto. È accusato di furto con strappo.

polizia volanti brindisi-2

A incastrarlo gli agenti della Sezione volanti della questura di Brindisi, diretta dal vice questore aggiunto, Alberto D’Alessandro, intervenuti sul posto subito dopo i fatti. Il ladro ha agito a bordo di una bicicletta ma questo non è servito a evitargli l’arresto. La vittima ha subito chiamato la polizia e nonostante fosse in preda alla disperazione e allo shock per i soldi perduti, è riuscita a descrivere dettagliatamente le fattezze del malfattore. Così bene che i poliziotti, profondi conoscitori del territorio, non ci hanno messo molto a capire di chi si trattava. Si sono recati a casa di Tagliente, volto già noto alle forze dell’ordine, trovando borsello, soldi e documenti della vittima oltre alla bicicletta utilizzata per mettere a segno il colpo. Per il 34enne si sono aperte le porte del carcere di via Appia a Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento