rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca San Pietro Vernotico

Scivolo rotto, i volontari lo chiudono e alcuni villeggianti li insultano

I volontari dell’associazione sono stati derisi e insultati da alcuni villeggianti che volevano a tutti i costi utilizzare quello scivolo

CAMPO DI MARE – Lo scivolo per disabili è rotto, quindi pericoloso, dall’inizio della stagione estiva, purtroppo, non essendoci risorse per la riparazione, l’unico intervento che può essere attuato è quello di interdire l’uso dello stesso. Ma succede, da un paio di mesi ormai, che i nastri bianchi e rossi e le transenne messi dalla Protezione civile per impedire il passaggio, vengono puntualmente violati. Ieri, ultimo sabato di agosto, addirittura i volontari dell’associazione sono stati derisi e insultati da alcuni villeggianti che volevano a tutti i costi utilizzare quello scivolo, nonostante i sigilli perchè pericoloso. Accade a Campo di Mare, marina di competenza del Comune di San Pietro Vernotico, a quanto pare abbandonata anche dalle buone maniere. 

Gli unici “organi” che operano sono i volontari della Protezione civile, nel limite delle loro competenze, gli operatori della Monteco, la ditta di igiene urbana, e naturalmente le forze dell'ordine. 

scivolo disabili campo di mare1-2

Va ricordato che la giunta Renna è caduta all’inizio del mese di luglio per il bilancio consuntivo non approvato, fino ad allora nessun intervento era stato attuato sulla marina di Campo di Mare in previsione dell'arrivo della stagione estiva, di conseguenza quando l’amministrazione è andata a casa chi ha preso le redini, il commissario prefettizio Maria Antonietta Olivieri, ha dovuto agire per “priorità”.

Lo scivolo in legno per i disabili ma uilizzato dalla maggior parte dei cittadini per accedere all'arenile presenta grossi buchi ed è molto scivolo disabili campo di mare2-2pericoloso, la passerella sospesa potrebbe cedere da un momento all'altro. Più volte lo stato in cui versa è stato segnalato dai cittadini agli organi competenti e a quelli di informazione. Come già accennato l’unico intervento che può essere attuato stando allo stato in cui versa San Pietro Vernotico è quello di interdire l’uso dello stesso per evitare che qualcuno si faccia male. Ma qualcuno forse preferisce mettere a rischio l'incolumità dei villeggianti.

“La scena di cui siamo rimasti vittime ieri è deplorevole – commenta Enzo Giuri, presidente dell’associazione Protezione civile di San Pietro – per l’ennesima volta abbiamo piazzato transenne e nastro bianco e rosso e come se non bastasse qualcuno si è anche innervosito. Offendendo il nostro lavoro e impegno nei confronti del territorio, chiedendoci chi ce la fa fare. Non mi sembra un comportamento corretto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivolo rotto, i volontari lo chiudono e alcuni villeggianti li insultano

BrindisiReport è in caricamento