menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecologica, arriva il Durc: blocco scongiurato

Dipendenti erano pronti a incrociare le braccia, mentre la Digos monitora la situazione. Al Comune arriva mail della società Ecologia Falzarano di Benevento: è titolare degli appalti a Polignano, Monopoli, Conversano e Mola

BRINDISI – Scongiurato il rischio di blocco della raccolta dei rifiuti a Brindisi conseguente allo stato di agitazione dei dipendenti della società Ecologica Pugliese: nel tardo pomeriggio di oggi, è stato presentato il Durc che sembra risolvere la situazione, almeno per il momento.

Quel documento che certifica la regolarità contributiva è condizione sine qua non per ottenere l’accredito del canone per lo svolgimento del servizio, fermo restando la riduzione della somma legata all’applicazione delle sanzioni per mancato rispetto del capitolato. E' arrivato a Palazzo di città nel tardo pomeriggio di oggi, 18 novembre.

Oggi è anche arrivata via mail, posta certificata – a quanto si apprende – una dichiarazione di disponibilità della società Ecologia Falzarano di Benevento a svolgere il servizio a Brindisi alle condizioni e nei tempi indicati dal Comune, in caso di necessità. Si tratta della srl che ha già presentato offerta in risposta al mini bando della durata di due anni che Ecologica Pugliese ha impugnato al Tar ottenendo una pronuncia favorevole. Ecologia Falzarano è titolare degli appalti a  Polignano, Monopoli, Conversano e Mola e pare abbia scritto dopo aver seguito le vicende di Brindisi sui mass media.

A seguire in diretta gli incontri che si susseguono negli uffici del Comune di Brindisi, ci sono gli agenti della Digos. Presenza discreta, ma notata da più di qualcuno tra gli stessi inquilini politici del Palazzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento