menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scontro fra pullman Stp e auto: conducente della Focus positiva al test antidroga

Si era messa alla guida sotto l’effetto di stupefacenti la donna che nella notte tra sabato e domenica scorsi è rimasta coinvolta in un incidente

FRANCAVILLA FONTANA – Si era messa alla guida sotto l’effetto di stupefacenti la donna che nella notte tra sabato e domenica scorsi è rimasta coinvolta in un incidente sulla circonvallazione di Oria, la strada provinciale 51 bis: a bordo di una Ford Focus si è schiantata contro un pullman della Stp. L’incidente si è verificato all’incrocio con la strada per Carosino (Ta).

incidente oria pullman focus-2

La donna, 45 anni imprenditrice, residente a Ostuni, è risultata positiva ai cannabinoidi, per lei è scattata la denuncia per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, la patente è stata ritirata e l’auto sequestrata ai fini della confisca. Con l’eventuale  sentenza di condanna, infatti, è sempre disposta la confisca del veicolo con il quale è stato commesso il reato, salvo che non appartenga a persona estranea.

incidente circonvallazione oria-2

Il pullman, che copre la tratta Brindisi-Taranto e trasporta perlopiù operai dell’Ilva proveniva dal centro abitato di Oria. L’impatto tra i due mezzi è stato così violento che alla Focus sono scoppiati gli airbag, entrambi i mezzi si sono gravemente danneggiati. Sul posto, per rilievi si sono recati i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana che, come da prassi, hanno disposto gli esami tossicologici e quelli relativi all’accertamento di presenza di alcool nel sangue.

I due guidatori sono stati portati al Pronto soccorso del Perrino di Brindisi da alcune ambulanze del 118 giunte insieme ai vigili del fuoco: entrambi hanno riportati lievi traumi e sono stati dimessi con una prognosi di quattro giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento