Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

In scooter contromano in pieno centro abitato: Polizia locale cerca i trasgressori

Accade a Torre San Gennaro, marina di Torchiarolo. Un gruppo di ragazzini scorrazza contromano a tutte le ore del giorno e della notte

TORRRE SAN GENNARO - "C'è chi va in moto e poi ci sono i motociclisti, quelli veri. I primi sono conducenti che pensano che con le due ruote tutto sia possibile anche circolare in senso contrario di marcia, con una mano e facendo uso del cellulare a dispregio di ogni norma del codice della strada e del buon senso forse perché pensano che tutto gli sia concesso ma dimenticano che con il loro comportamento mettono in grave pericolo la propria e altrui incolumità". E' questo il commento del comandante della Polizia locale di Torchiarolo, Lorenzo Renna, riguardo ad alcuni episodi che si verificano sistematicamente nella marina da parte di giovani motociclisti indisciplinati: percorrono via Belvedere ed ex via delle Dune (oggi viale alberato pedonale e ciclabile) contromano. Si tratta di due strade principali frequentate da pedoni e ciclisti a tutte le ore del giorno e della notte. Per pedoni si intende anche famiglie con bambini e anziani. I motociclisti indisciplinati, dai racconti dei residenti scorrazzano a tutte le ore noncuranti di chi gli sta intorno. Pare si tratti sempre degli stessi giovani che rimproverati rispondono anche con fare arrogante e parolacce. Il comandante della Polizia locale invita i cittadini a fornire il numero di targa: "Qualsiasi informazione possono girarla alla mail comandante.polizialocale@comune.torchiarolo.br.it. Riservatezza garantita". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In scooter contromano in pieno centro abitato: Polizia locale cerca i trasgressori

BrindisiReport è in caricamento