Cronaca Via Ragusa

Scooter rubato in centro subito ritrovato dalla Nibbio. Sequestrati arnesi da scasso

Gli avevano rubato lo scooter quasi sotto il naso, per le vie del centro storico. Nel giro di pochi minuti, i poliziotti in moto della sezione Nibbio al comando del vicequestore Alberto D'Alessandro gliel'hanno restituito. Il mezzo si trovava in via Ragusa, al rione Commenda. Quando gli agenti, ribattezzati i "Falchi", l'hanno ritrovato

BRINDISI – Gli avevano rubato lo scooter quasi sotto il naso, per le vie del centro storico. Nel giro di pochi minuti, i poliziotti in moto della sezione Nibbio al comando del vicequestore Alberto D’Alessandro gliel’hanno restituito. Il mezzo si trovava in via Ragusa, al rione Commenda. Quando gli agenti, ribattezzati i “Falchi”, l’hanno ritrovato, il motore era ancora caldo. Il motociclo, uno scooter Liberty 125 di colore bianco, appartiene a un brindisino che nel tardo pomeriggio, insieme alla figlia, si era recato in via Barletta, traversa di corso Roma, per espletare delle commissioni.Una poliziotta della Nibbio-2

In un baleno, approfittando del fatto che padre e figlia si erano allontanati per qualche istante, i malfattori sono riusciti a mettere in moto lo scooter, dileguandosi. Resasi conto del furto, la vittima ha subito contattato il 113. Dalla sala operativa della questura è stata diramata una nota di ricerca del veicolo rubato agli agenti in servizio.

I Nibbio, che evidentemente avevano fiutato la pista giusta, si sono diretti verso la Commenda, concentrando le loro attenzioni in una traversa di via Tirolo: via Ragusa appunto. Qui si è materializzato lo scooter. I ladri, con ogni probabilità, si dovevano trovare nei paraggi, visto che i poliziotti hanno recuperato anche degli arnesi da scasso, utilizzati per forzare il nottolino. Ma la moto era integra e non si può escludere che qualcuno se ne sarebbe servito per assaltare un esercizio commerciale.

Gli imponenti servizi antirapina predisposti in vista delle festività natalizie, quindi, si sono rivelati provvidenziali. Ma soprattutto si è rivelata decisiva la conoscenza del territorio mostrata dai Nibbio, sempre in prima linea quando c’è da andare dietro a un malfattore su due ruote. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scooter rubato in centro subito ritrovato dalla Nibbio. Sequestrati arnesi da scasso

BrindisiReport è in caricamento