Cronaca

Nascondeva la droga a casa di una conoscente: arrestata dalla Mobile

Un'altra centrale di spaccio scoperta e smantellata dalla sezione antinarcotici della Squadra mobile di Brindisi, che ha tratto in arresto una persona già nota alla polizia, la 40enne Margherita Errico, sequestrando 900 grammi di marijuana e 200 grammi di hascisc

BRINDISI – Un'altra centrale di spaccio scoperta e smantellata dalla sezione antinarcotici della Squadra mobile di Brindisi, che ha tratto in arresto una persona già nota alla polizia, la 40enne Margherita Errico, sequestrando 900 grammi di marijuana e 200 grammi di hascisc, che la donna aveva occultato nell’appartamento di una conoscente.

La droga sequestrata alla Errico 2-2-2

Il servizio si inquadra nella lotta agli spacciatori che riforniscono in particolare una clientela composta da giovani, molto spesso adolescenti, organizzata dal questore Maurizio Masciopinto assieme al dirigente della Mobile, Antonio Sfameni. Anche questa volta gli indizi raccolti dagli investigatori dell’antinarcotici erano esatti, ed hanno condotto gli operatori sulle tracce di Margherita Errico.

L'hascisc sequestrato alla Errico-2

Nell’abitazione della donna al quartiere S.Elia però la polizia non ha trovato sostanza stupefacente. Il rompicapo è stato presto risolto: come deposito della droga che poi veniva suddivisa in dosi, la Errico si serviva dell’inconsapevole appoggio (hanno stabilito gli investigatori) di una conoscente, a casa della quale aveva lasciato un borsone dentro cui il personale della Mobile ha rinvenuto cinque sacchetti con quasi un chilo di marijuana, e due stecche di hascisc del peso standard di un etto ciascuna.

Margherita Errico-3Su disposizione del pm di turno, Margherita Errico è stata trasferita alla sezione femminile del carcere di Borgo San Nicola a Lecce. Nei giorni scorsi sempre la Squadra Mobile aveva fermato per controlli e denunciato a piede libero uomo di Mesagne di 46 anni, A.P., trovato in possesso di due involucri con 15 grammi di marijuana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva la droga a casa di una conoscente: arrestata dalla Mobile

BrindisiReport è in caricamento