Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Scoperta dai vigili costruzione di villa con piscina completamente abusiva

Tre vani di complessivi 150 mq, una piscina lunga 12 metri e larga 2, interrata per altri 2 metri, verande e cortili dell'estensione di circa 40 mq, poi recinzioni in muratura e un barbecue con annesso forno in pietra alto e largo 3 metri. Tutto completamente abusivo

BRINDISI - Tre vani di complessivi 150 mq, una piscina lunga 12 metri e larga 2, interrata per altri 2 metri, verande e cortili dell’estensione di circa 40 mq, poi recinzioni in muratura e un barbecue con annesso forno in pietra alto e largo 3 metri. Tutto completamente abusivo. È questa la scoperta fatta dagli agenti della polizia municipale di Brindisi, diretta da Teodoro Nigro, nell’ambito di alcuni controlli contro l’abusivismo edilizio. L’immobile è stato sequestrato e il proprietario, un 65enne di Brindisi C.M., ufficialmente disoccupato, è stato denunciato.sequestro villa abusiva palmarini1-2

I controlli, eseguiti anche con l’ausilio di una pattuglia dei carabinieri, hanno riguardato la costa nord, dove già in passato si sono verificati episodi di costruzioni abusive, che le contrade rurali poste alle spalle del quartiere Sant’Elia. L'immobile in questione si trova in contrada Palmarini.

Dagli accertamenti eseguiti anche attraversi i preposti uffici comunali è emerso che l’opera era priva di “qualsivoglia documento giustificativo delle numerose opere di ampliamento e modifiche sostanziali in atto con evidenti gravi difformità costruttive” . Violato, quindi, il testo unico dell’Edilizia e i regolamenti comunali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta dai vigili costruzione di villa con piscina completamente abusiva

BrindisiReport è in caricamento