menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una attrezzata serra per la Cannabis nel casolare disabitato

Un casolare rurale nelle campagne di San Vito dei Normanni, trasformato in serra per la coltivazione della Cannabis indica. Denunciata una donna

SAN VITO DEI NORMANNI – Un casolare rurale nelle campagne di San Vito dei Normanni, trasformato in serra per la coltivazione della Cannabis indica. Al momento i carabinieri del Norm della compagnia di San Vito hanno denunciato a piede libero la 42enne V.U., sanvitese domiciliata a Lucca. Resta da stabilire da quanto operasse questa piccola centrale di produzione di marijuana.

la serra di cannabis a san vito-2

Nella struttura, un ampio vano con mura perimetrali in tufo e copertura recente in legno, i carabinieri hanno trovato e sequestrato 161 piante in vaso dell’altezza di un metro circa, per un peso complessivo di 170 chili con annesso impianto di irrigazione, aspiratori, illuminazione e altri accessori, ma anche 6 involucri in cellophane contenenti infiorescenze di Cannabis del peso di 3,200 chili, per un importo complessivo stimato in 150.000 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento