Cronaca

Scoperti dai carabinieri 124 manifesti elettorali abusivi in due settimane

Continuano i controlli serrati da parte dei carabinieri contro l'affissione abusiva di manifesti elettorali: dal 10 al 17 maggio scorso in tutta la provincia di Brindisi sono state accertate 46 violazioni della normativa sulla propaganda elettorale (l. 4 aprile 1956, n.212, e art.15 l. 10 dicembre 1993, n.515)

BRINDISI – Continuano i controlli serrati da parte dei carabinieri contro l’affissione abusiva di manifesti elettorali: dal 10 al 17 maggio scorso in tutta la provincia di Brindisi sono state accertate 46 violazioni della normativa sulla propaganda elettorale (l. 4 aprile 1956, n.212, e art.15 l. 10 dicembre 1993, n.515).

Dall’1 al 9 maggio, da quando cioè è iniziata la campagna elettorale per le elezioni regionali e amministrative che si terranno il 31 maggio prossimo, invece, furono scoperte 78 affissioni abusive. Chi non rispetta le norme che disciplinano la propaganda elettorale, è punito con una sanzione amministrativa che varia da 103 a 1.032 euro. I controlli per monitorare il fenomeno dell’affissione abusiva, proseguiranno anche fino alla fine della campagna elettorale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperti dai carabinieri 124 manifesti elettorali abusivi in due settimane

BrindisiReport è in caricamento