Cronaca Mesagne

Scoperti nuovi allacci abusivi alla rete elettrica: tre persone arrestate

Scoperti nuovi furti di energia elettrica nel Brindisino: tre persone sono finite nei guai, si tratta di un imprenditore agricolo, un uomo e una donna. Il primo, un 33enne ha sottratto corrente per 32mila euro

Scoperti nuovi furti di energia elettrica nel Brindisino: tre persone sono finite nei guai, si tratta di un imprenditore agricolo, un uomo e una donna. Il primo, P.S. 33 anni di Mesagne, da quanto è stato accertato dai carabinieri della locale stazione, diretta dal maresciallo Gabriele Taurisano, ha sottratto energia elettrica dalla rete pubblica per alimentare il suo capannone agricolo adibito a coltivazione in serra, per complessivi 110.000 Kw pari a un importo di circa 32mila euro. Sono di Mesagne anche gli altri due soggetti arrestati per furto di energia elettrica: si tratta di M.C.G. 69 anni e A.B. 61 anni. Entrambi avevano allacciato l’impianto elettrico delle loro abitazioni direttamente alla rete pubblica. Tutti e tre sono stati posti ai domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperti nuovi allacci abusivi alla rete elettrica: tre persone arrestate

BrindisiReport è in caricamento