menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fugge dalla tabaccheria senza pagare la ricarica della Postepay

Aveva fatto una ricarica da 520 euro alla propria Postepay, ma era fuggito senza pagare. Non poteva sperare di farla franca, però

SAN MICHELE SALENTINO - Aveva fatto una ricarica da 520 euro alla propria Postepay, ma era fuggito senza pagare. Non poteva sperare di farla franca, però, perchè la valuta elettronica ha un punto debole: la tracciabilità. I carabinieri della stazione di San Michele Salentino, al termine di attività di indagine, infatti hanno identificato e denunciato in stato di libertà il responsabile del fatto, un tarantino di 47 anni, P.A., che dovrà rispondere di insolvenza fraudolenta.  L'episodio era avvenuto il 31 agosto scorso in una tabaccheria del piccolo centro, il cui titolare aveva sporto denuncia subito dopo, fornendo ai militari i dati della Postepay in questione, punto di partenza per risalire all'effettivo utilizzatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento