menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covo dei ricettatori scoperto in piazza Raffaello: denunciata una persona

Nottolini, centraline, volanti e altri parti di auto rubate, oltre ad arnesi da scasso, ritrovati dalla polizia nel corso di una perquisizione

BRINDISI – Un vero e proprio covo dei ricettatori è stato scoperto dai poliziotti della squadra mobile di Brindisi al comando del vicequestore Antonio Sfameni in piazza Raffaello al rione Sant’Elia. Si tratta di un garage ispezionato nella giornata di ieri (14 settembre), al cui interno sono state ritrovate numerose centraline elettroniche riferibili a vari tipi di autovetture, alcune delle quali prive di etichette identificative, nottolini di accensione di veicoli con relativa chiave inserita, volanti di autovetture, uno dei quali completo di airbag, qualche pezzo di carrozzeria, alcune parti meccaniche.

Tutti gli apparati elettronici e le componenti meccaniche rinvenuti sono stati sequestrati ai fini di successiva sottoposizione dei medesimi a più approfonditi accertamenti per stabilirne la lecita provenienza o meno.

Inoltre sono stati rinvenuti e debitamente sequestrati diversi attrezzi da lavoro del tipo impiegato dai meccanici ed alcuni arnesi (chiavini) di evidente fattura artigianale e similari a quelli spesso impiegati per forzare serrature e portiere della auto.  Il proprietario del box è stato denunciato a piede libero per ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi da scasso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Attualità

    Il finanziamento della Regione per rifare il look alla periferia nord

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento