rotate-mobile
Cronaca San Vito dei Normanni

Scoperto il "bazar" di un ricettatore: sorpresa per un carabiniere

Fra i tanti oggetti provento di furto, c'erano anche quelli di un carabiniere che ha preso parte alla perquisizione, in casa di un 33enne rumeno

SAN VITO DEI NORMANNI – Nel corso della perquisizione, fra i tanti beni provento di furto, un carabiniere ha riconosciuto persino degli oggetti che gli erano stati rubati. Il covo di un ricettatore è stato scoperto dai militari della stazione di San Vito dei Normanni. Un 33ennne di origine rumena, L.L., del posto, è stato denunciato a piede libero per ricettazione e riciclaggio. 

Foto deferimento stato libertà L.L. 33enne romeno (2)-2

Nel corso dell’abitazione presso il domicilio  dell’uomo, le forze dell’ordine hanno rinvenuto un ingente quantitativo di materiale  e attrezzatura per l’edilizia,  l’agricoltura nonché utensileria varia. Nello specifico all’interno delle varie stanze ordinato in maniera quasi maniacale come se fosse una galleria espositiva sono state rinvenute cinque motoseghe di varie marche, decespugliatori , motozappe, soffiatori, valigie porta attrezzi, carica batterie, pistole termiche, fari elettrici, idropulitrici, tagliasiepi, nonché materiale idraulico, pannelli solari, un vero e proprio emporio di materiale capace di esaudire ogni richiesta. 

Foto deferimento stato libertà L.L. 33enne romeno (3)-2

Grande è stata la sorpresa di uno dei militari operanti che nel corso dell’espletamento della perquisizione ha riconosciuto alcuni oggetti di sua proprietà. Tutto il materiale rinvenuto, di provenienza illecita, è stato sottoposto a sequestro. Si invitano pertanto i cittadini che hanno subito il furto del materiale rinvenuto a recarsi nei prossimi giorni presso gli uffici del comando stazione di San Vito dei Normanni muniti della relativa denuncia per l’eventuale riconoscimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto il "bazar" di un ricettatore: sorpresa per un carabiniere

BrindisiReport è in caricamento