rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Flash/ Scu, omicidi e sangue: 18 arresti all'alba

BRINDISI - I poliziotti della Squadra mobile di Brindisi, del commissariato di Mesagne, e i carabinieri del comando provinciale di Brindisi insieme ai militari del Reparto operativo speciale hanno eseguito 18 ordinanze di custodia cautelare in tutt’Italia. Fra gli indagati c’è Francesco Campana, ritenuto uno dei capi della frangia brindisina della Scu.

BRINDISI - Tredici anni di storia criminale brindisina spiegata dai pentiti con riscontri puntuali degli investigatori della Squadra mobile di Brindisi, del commissariato di Mesagne, e dei carabinieri del comando provinciale di Brindisi che insieme ai militari del Reparto operativo speciale hanno eseguito 18 ordinanze di custodia cautelare in tutt'Italia. Fra gli indagati c'è Francesco Campana, ritenuto uno dei capi della frangia brindisina della Scu, e il suo braccio destro, Ronzino De Nitto entrambi già catturati nel 2011 e nel 2012 dopo un lungo periodo di latitanza. Quattro omicidi insoluti, sei tentati omicidi rimasti privi di autore, compiuti tra il 1997 e il 2010 sono stati risolti attraverso le indagini di polizia e carabinieri, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce che ha chiesto e ottenuto le misure.

Gli indagati, alcuni dei quali già in carcere, sono secondo gli investigatori capi clan e affiliati alla Sacra corona unita, accusati ora a vario titolo di associazione per delinquere di stampo mafioso e della commissione dei delitti con l'aggravante del metodo mafioso. Le indagini dei carabinieri e della polizia di Stato avviate nel 2010 si sono incentrate sui clan dominati della frangia brindisina della Scu, operativa anche all'estero e si sono avvalse del contributo fornito dal pentito Ercole Penna e anche dall'ultimo collaboratore di giustizia mesagnese, Cosimo Giovanni Guarini, detto Maradona. L'operazione è stata denominata "Zero", i particolari saranno forniti più tardi presso gli uffici del procuratore della Repubblica di Lecce, Cataldo Motta.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flash/ Scu, omicidi e sangue: 18 arresti all'alba

BrindisiReport è in caricamento