rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Sequestrate 7,5 tonnellate di "bionde"

BRINDISI - Oltre 7.500 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri a bordo di un autoarticolato con targa bulgara e con il carico di copertura costituito da cassette di uva, tutto finito sotto sequestro. E' il bilancio di una operazione effettuata nel porto di Brindisi dai militari della compagnia della Guardia di Finanza del capoluogo, dopo una serie di controlli effettuati in collaborazione con i funzionari del servizio Svap della Dogana.

BRINDISI - Oltre 7.500 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri a bordo di un autoarticolato con targa bulgara e con il carico di copertura costituito da cassette di uva, tutto finito sotto sequestro. E' il bilancio di una operazione effettuata nel porto di Brindisi dai militari della compagnia della Guardia di Finanza del capoluogo, dopo una serie di controlli effettuati in collaborazione con i funzionari del servizio Svap della Dogana.

In particolare, le fiamme gialle hanno individuato al posto di controllo sui mezzi in uscita dal varco doganale di Costa Morena nel porto medio, un autoarticolato proveniente dalla Grecia, all'interno del quale erano state abilmente nascoste da centinaia di casse di uva le sigarette di contrabbando. Un cittadino greco, conducente del mezzo è stato tratto in arresto.

I particolari dell'operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11 nella caserma "A. Apruzzi", via Nicola Brandi, sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Brindisi.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrate 7,5 tonnellate di "bionde"

BrindisiReport è in caricamento