menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrati 600 ricci di mare all'interno di un camion proveniente dalla Grecia

Il sequestro è avvenuto presso il porto di Brindisi, durante le operazioni di sbarco di un traghetto. Inflitta una multa pari a 1500 euro a un autotrasportatore bulgato

BRINDISI – Circa 600 ricci di mare trasportati all’interno di un camion frigo proveniente dalla Grecia sono stati sequestrati nella mattinata di oggi (22 ottobre) dai militari della Capitaneria di porto di Brindisi, dall’Agenzia delle dogane e dal gruppo della guardia di finanza. Il carico illecito è stato intercettato sulla banchina di Costa Morena del porto di Brindisi, durante le operazioni di sbarco di un traghetto.

Al trasgressore, un cittadino di nazionalità bulgara, è stata elevata una sanzione amministrativa di euro 1500 Sequestro ricci Capitaneria-2euro in violazione Legge n°154/2016 e del D.lgs. 4/2012 per carenza della documentazione obbligatoria, mentre il prodotto ittico, ancora vivo e vitale, è stato rigettato in mare dagli equipaggi della stessa Guardia Costiera, subito dopo il controllo sanitario esperito dal personale veterinario della Asl di Brindisi, espressamente fatto intervenire sui luoghi.

Il comandante della Capitaneria di porto di Brindisi, Salvatore Minervino, “evidenzia che l’articolata attività operata nella circostanza, in perfetta sinergia tra più pubbliche amministrazioni, rientra nell’ambito del più ampio controllo sulla filiera della pesca, col plurimo fine di salvaguardare la conservazione delle specie ittiche anche tramite la connessa tracciabilità dei prodotti destinati anche al consumo umano diretto, oltreché delle disposizioni in materia doganale, igienico-sanitaria e fiscale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento