menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sequestro dell'immobile in costruzione a Betlemme

Il sequestro dell'immobile in costruzione a Betlemme

Sequestrato immobile abusivo a Betlemme

BRINDISI – E’ stata sottoposta a sequestro penale una villetta abusiva individuata dai vigili urbani in contrada Betlemme, nei pressi della litoranea nord di Brindisi. Si tratta di un fabbricato esteso circa 130 metri quadri, per oltre 300 metri cubi complessivi.

BRINDISI - E' stata sottoposta a sequestro penale una villetta abusiva individuata dai vigili urbani in contrada Betlemme, nei pressi della litoranea nord di Brindisi. Si tratta di un fabbricato esteso circa 130 metri quadri, per oltre 300 metri cubi complessivi, composto da 3 vani e verande. L'opera, insistente in una vasta area situata a ridosso di alcuni stabilimenti balneari, sarebbe stata costruita senza i permessi del caso.

Il sigilli sono stati apposti stamani in esecuzione di un provvedimento emesso dal gip del tribunale di Brindisi, Giuseppe Licci, su richiesta del pm Savina Toscani. L'operazione rientra nell'ambito di una serie di controlli volti a stroncare il fenomeno dell'abusivismo edilizio disposti dal comandante della municipale, Teodoro Nigro, lungo la costa a nord del capoluogo.

E in questo contesto si inserisce anche l'attività di acquisizione di atti e provvedimenti amministrativi, espletata in sinergia con l'ufficio Urbanistica del Comune di Brindisi, relativi a oltre 12 immobili situati lungo il canale Patri. Tale attività è finalizzata a tutelare la sicurezza dei cittadini che risiedono lungo le sponde del canele, soggetto a esondazioni nei giorni di pioggia battente

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento