menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La stazione dei carabinieri di Torre Santa Susanna

La stazione dei carabinieri di Torre Santa Susanna

Rivendita di auto realizzata su un terreno agricolo: scattano i sigilli

Sequestrati il piazzale e le vetture custodite al suo interno presso un auto salone di Torre Santa Susanna. Il titolare dell'attività è stato denunciato

TORRE SANTA SUSANNA – Un terreno agricolo era stato trasformato in un auto salone a cielo aperto, senza alcuna autorizzazione. Per questo sono stati apposti i sigilli all’area esterna di una rivendita di auto situata a Torre Santa Susanna. I sigilli sono stati apposti dai carabinieri della locale stazione, nell’ambito di una serie di controlli contro l’abusivismo edilizio e le attività commerciali illecite. Il titolare dell’auto rivendita, il torrese A.C., di 22 anni, è stato denunciato per violazioni in materia urbanistica.

Da quanto appurato dai militari, questi aveva realizzato un piazzale su di un terreno agricolo, modificando senza autorizzazione la destinazione d’uso prevista dalla strumento urbanistico vigente dell’amministrazione comunale di Torre Santa Susanna. Oltre al terreno, sono state sottoposte a sequestro giudiziario anche le auto custodite al suo interno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento