Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Container usato come deposito di scarti d'officina, tre denunce

Intervento dei carabinieri forestali in agro di Fasano presso un capannone: sequestrati piazzale e i materiali depositati

FASANO - I carabinieri forestali della Stazione di Ostuni, nell’ ambito dei controlli per la repressione dei reati nel territorio rurale, hanno individuato, tra gli uliveti in contrada Sant’Angelo, in agro di Fasano, un container collocato in un piazzale con pavimentazione in asfalto di circa 100 metri quadri di superficie.

All’ interno del container sono stati rinvenuti circa 250 pneumatici fuori uso e 200 cerchi per ruote, rifiuti derivanti dall’attività di un’officina meccanica esercitata in un capannone attiguo. Il contenitore metallico, sistemato su terreno agricolo senza alcun titolo abilitativo edilizio, con il piazzale antistante, per la legge hanno configurato una vera e propria discarica abusiva di rifiuti speciali.

Pertanto, il produttore dei rifiuti, esercente l’attività, M.F. fasanese di 33 anni, è stato denunciato ai sensi dell’articolo 256, comma 3, del Decreto legislativo 152/2006 (“Codice dell’ambiente”), nonché dell’articolo 44, comma 1, lett. a, del decreto del Presidente della Repubblica numero 380 del 2001 (“Testo Unico dell’Edilizia ed Urbanistica”), in concorso nei reati con T.F. di 65, anch’egli fasanese, proprietario del fondo rustico. È stata denunciata anche S.P. di anni 67, di Fasano, comproprietaria del terreno.

Tutta l’area della discarica, compreso il piazzale, sono stati sottoposti a sequestro preventivo di iniziativa, a completamento dell’informativa di reato inoltrata alla Procura della Repubblica di Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Container usato come deposito di scarti d'officina, tre denunce

BrindisiReport è in caricamento