rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Francavilla Fontana

Maiali e capre sconosciuti ai servizi veterinari sottoposti a sequestro

Visita ispettiva di Nas e Asl in una azienda zootecnica di Francavilla Fontana, anch'essa non censita in banca dati

FRANCAVILLA FONTANA – Visita a sorpresa dei carabinieri del Nas di Taranto e del dirigente dell’area “A” del Servizio veterinario della Asl di Brindisi, in una azienda zootecnica in agro di Francavilla Fontana, risultata non censita nella banca dati . Ed erano di fatto clandestini anche i maiali e le capre presenti nei recinti, che sonio stati pertanto sottoposti a sequestro cautelativi in attesa di essere sottoposti sia all’apposizione dei dispositivi elettronici di identificazione, che agli esami diagnostici per l’accertamento della presenza di eventuali malattie.

Il controllo è avvenuto nell’ambito dei  servizi di controllo in campo nazionale sugli allevamenti da animali da reddito, predisposti dal Ministero della Salute. I suini presenti nelle stalle, 39 capi, erano sprovvisti dei dispositivi di identificazione, di matricole auricolari o dei tatuaggi, e mancavano anche le matricole auricolari e i boli endoruminali (capsule in ceramica con microchip che vengono fatti appositamente ingerire) per quando riguarda le capre, sei capi. Ora si attende l’esito degli esami ematologici, dato che nessuno degli animali presenti nell’allevamento è mai stato sottoposto a visite veterinarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maiali e capre sconosciuti ai servizi veterinari sottoposti a sequestro

BrindisiReport è in caricamento