menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venti chili di droga in involucri sottovuoto trovati nei pressi della diga

Ennesimo sequestro di marijuana da parte della polizia. I trafficanti hanno abbandonato il carico alla vista degli uomini in divisa

BRINDISI – Ormai non passa giorno che non si facciano significativi sequestri di marijuana a Brindisi. Vari involucri di plastica sottovuoto contenenti 21 chilogrammi di sostanza stupefacente sono stati rinvenuti stamani (22 febbraio) dai poliziotti della Sezione volanti di Brindisi al comando del vicequestore Alberto D’Alessandro in prossimità della diga di Punta Riso.

Alla vista degli uomini in divisa, gli spacciatori hanno abbandonato il carico, dileguandosi. Oltre alle volanti, hanno operato anche i poliziotti del reparto Prevenzione crimine di Lecce. E’ la prima volta, perlomeno nel Brindisino, che la marijuana viene stipata in grossi involucri sottovuoto. Questi verranno sottoposti ad accurati accertamenti dal personale della polizia Scientifica, nella speranza di trovare tracce attraverso le quali risalire ai responsabili del reato.

Vi sono pochi dubbi sul fatto che anche questo carico di droga sia arrivato, via mare, dai Balcani (probabilmente dall'Albania). I sequestri effettuati dalle forze dell’ordine a partire dal mese di gennaio, del resto, dimostrano quanto sia elevata la richiesta di droghe cosiddette leggere. Fra le località Giancola e Sbitri, nei pressi della litoranea a nord del capoluogo, la squadra Mobile aveva già sequestrato più di mezza tonnellata di marijuana, arrestando presunti narcotrafficanti albanesi. Lo scorso 20 febbraio, sempre nei pressi di Giancola, era stato trovato anche un borsone conenente 30 chili di marijuana. 

L’aspetto allarmante di questo fenomeno è che fra gli assuntori di sostanze stupefacenti vi sono tanti minorenni. Per questo la polizia, su imput del questore Maurizio Masciopinto, sta avendo un occhio di riguardo verso i luoghi della movida, là dove la domanda e l’offerta si incontrano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento