Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Lupara e munizioni in un garage ai Cappuccini: giovane in manette

La Squadra Mobile ha sottoposto a perquisizione un'abitazione. Trovati fucile e 23 cartucce sotto a una cisterna

BRINDISI – Aveva nascosta un fucile e 23 cartucce per una pistola calibro 7,65 sotto a una cisterna dell’acqua. Ma il nascondiglio è stato scoperto dai poliziotti della squadra mobile di Brindisi, che hanno arrestato in flagranza di reato il 28enne A.D.L., residente in un appartamento al rione Cappuccini. 

Gli agenti della sezione Antirapina e dell’unità Anticorruzione si sono recati presso l’abitazione del giovane, per sottoporla a perquisizione. In particolare hanno focalizzato la loro attenzione nel box auto. 

Foto 1(FILEminimizer)-22

Qui, smontata e avvolta in una pellicola di cellophane, i poliziotti hanno trovato una doppietta con le canne mozzate e la matricola abrasa. Inoltre, sempre sotto alla cisterna, sono state trovate anche le cartucce. 

L’uomo, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato condotto presso la casa circondariale in via Appia. Adesso le indagini vertono intorno alla provenienza del fucile e delle munizioni. L’arma verrà sottoposta a perizia, per appurare se sia stata utilizzata di recente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lupara e munizioni in un garage ai Cappuccini: giovane in manette

BrindisiReport è in caricamento