Felpe, scarpe e cappelli "made in China": sequestri e denunce nel porto

Dall'inizio dell'anno intercettati migliaia di capi contraffatti dalla Guardia di finanza e dall'Agenzia delle dogane. Sette persone sono state denunciate a piede libero

BRINDISI - Da inizio anno, i finanzieri della Compagnia di Brindisi, unitamente a funzionari dell'Agenzia delle Dogane, nell’ambito dei servizi di vigilanza operati all’interno del locale porto, hanno sequestrato circa 5.000 felpe, 3.000 cappellini riportanti il logo del tricolore italiano e oltre 9.000 paia di scarpe abilmente contraffatte e riportanti noti marchi quali “Converse”, “Rebook”, “Fila” e “Dr. Martens”. In particolare, le felpe ed i cappellini viaggiavano all’interno di un camion sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia e carico di prodotti “Made in China” diretto ad un’azienda con sede a Roma.

Le perizie tecniche, a cura della società referente per la tutela del marchio, hanno confermato la contraffazione della merce, ritenendola tale da indurre in errore i consumatori rispetto al prodotto originale. 

Oltre al sequestro, sono stati denunciati a piede libero due responsabili per introduzione in Italia di prodotti contraffatti. Le calzature, invece, sono state rinvenute, durante tre distinti interventi, all’interno di camion provenienti dalla Grecia e diretti, tra l’altro, a Roma e Firenze. Anche in questa occasione, a seguito della perizia sono state denunciate altre cinque persone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento