Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Musica e solidarietà per sostenere la chirurgia senologica a Brindisi

Evento organizzato dall’associazione Andos: ospite l’orchestra Frescobaldi. Serata per la raccolta fondi il 26 giugno al circolo Ufficiali della Marina

BRINDISI – Musica e solidarietà per una serata interamente dedicata alle donne operate al seno che hanno vinto la loro battaglia o che sono impegnate a farlo, per tornare a vivere, con il sostegno dei medici del reparto di Chirurgia senologica dell’ospedale Antonio Perrino. Il prossimo 26 giugno il Circolo Ufficiali della Marina Militare, in via dei Mille, nel capoluogo, ospiterà l’evento organizzato dal comitato di Brindisi dell’associazione Onlus “Andos”: protagonista sarà l’orchestra Frescobaldi impegnata nel concerto dedicato al racconto dei primi  “Vent’anni di storia” dei musicisti con la partecipazione di una soprano (inizio previsto alle 20).

Scopo della serata è la raccolta fondi da destinare al finanziamento di una borsa di studio riservata alle figure professionali che lavorano nel reparto di Chirurgia Senologica di Brindisi, affiancando i medici, a titolo gratuito. Perché credono nel valore della solidarietà e dimostrano ogni giorno sensibilità nei confronti delle donne, spesso costrette a fare i conti con difficoltà legate alla burocrazia del settore sanitario.

burlizzi stefano-2“Il nostro obiettivo è sostenere questo gruppo dal punto di vista economico, in modo tale da permettere la prosecuzione di un’attività fondamentale per le donne impegnate in una battaglia che va vinta”, spiegano dalla sezione  dell’Andos, diventata una realtà anche a Brindisi da tre anni, su iniziativa di un gruppo di donne reduci da una lotta contro un male definito incurabile. Donne che mai hanno perso la speranza e che hanno potuto contare su medici qualificati del posto, senza essere costrette a macinare chilometri. Brindisi, infatti, ha professionalità di rilievo nel reparto di Chirurgia senologica, ma ha bisogno di aiuti.

L’associazione ha sede a Brindisi, in via Risorgimento, 14 e può contare sul dottor Stefano Burlizzi in qualità di referente scientifico. La sinergia, avviata nei mesi scorsi, ha portato all’organizzazione di un convegno sui temi dell’informazione e della prevenzione che si è tenuto lo scorso 9 giugno nella sala conferenze di Palazzo Nervegna, riscontrando grande partecipazione di pubblico femminile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica e solidarietà per sostenere la chirurgia senologica a Brindisi

BrindisiReport è in caricamento