Serpente in casa, chiama i pompieri

VILLA CASTELLI - “Aiuto c'è un serpente in casa, accorrete”. E' l'insolita richiesta pervenuta ieri sera al centralino dei vigili del fuoco di Francavilla Fontana da parte di un residente in contrada Carnevale a Villa Castelli. Immediato l'intervento dei pompieri che sono arrivati sul posto e si sono diretti nella camera da letto dell'abitazione, dove era stato avvistato un rettile di colore nero detto in gergo “carbonaro”.

Un Biacco carbonarius

VILLA CASTELLI - “Aiuto c'è un serpente in casa, accorrete”. E' l'insolita richiesta pervenuta ieri sera al centralino dei vigili del fuoco di Francavilla Fontana da parte di un residente in contrada Carnevale a Villa Castelli. Immediato l'intervento dei pompieri che sono arrivati sul posto e si sono diretti nella camera da letto dell'abitazione, dove era stato avvistato un rettile di colore nero detto in gergo “carbonaro”.

Ma il serpente, un innocuo biacco, intuita la mala parata, evidentemente ha pensato bene di rintanarsi nuovamente, probabilmente in qualche intercapedine. Al momento resta ancora ricercato e latitante, e continuerà a nutrirsi di insetti, topi e lucertole sperando di essere lasciato in pace.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento