rotate-mobile
Cronaca

Servizi della Mobile: un arresto, droga e un fucile sotto sequestro

Un arresto, cocaina, hashish e marijuana sequestrati ed un fucile ritrovato. E' il bilancio di tre distinte operazioni messe a segno dalla squadra mobile di Brindisi in tre distinte operazioni nell'ambito di un’ampia azione anticrimine e di controllo del territorio predisposta dal questore Vincenzo Carella. Numerose le perquisizioni personali e domiciliari oltre ai controlli a carico di soggetti ritenuti gravitanti in contesti criminosi, estesi anche ad alcuni comuni della provincia. Le operazioni si sono svolte sotto il coordinamento del vice questore Francesco Barnaba in particolare al quartiere Sant’Elia e presso casolari dell’immediata periferia brindisina.

Un arresto, cocaina, hashish e marijuana sequestrati ed un fucile ritrovato. E' il bilancio di tre distinte operazioni messe a segno dalla squadra mobile di Brindisi in tre distinte operazioni nell'ambito di un'ampia azione anticrimine e di controllo del territorio predisposta dal questore Vincenzo Carella. Numerose le perquisizioni personali e domiciliari oltre ai controlli a carico di soggetti ritenuti gravitanti in contesti criminosi, estesi anche ad alcuni comuni della provincia. Le operazioni si sono svolte sotto il coordinamento del vice questore Francesco Barnaba in particolare al quartiere Sant'Elia e presso casolari dell'immediata periferia brindisina.

A S.Pietro Vernotico alcune unità della sezione antidroga, notavano una Bmw serie 1 con a bordo quattro individui. L'atteggiamento di uno di questi che, sceso dall'auto e con fare sospetto, dopo essersi guardato intorno, si introduceva all'interno del giardino di un'abitazione, attirava l'attenzione degli agenti che decidevano di effettuare un controllo. Mentre i poliziotti si avvicinavano al mezzo, un giovane appena uscito dall'abitazione nascondeva la mano destra dietro la schiena, con il chiaro intento di disfarsi del contenuto racchiuso nel palmo.

Immediatamente bloccato, veniva trovato in possesso di due involucri in cellophane contenenti marijuana per un peso di alcuni grammi. La perquisizione quindi, veniva estesa all'auto e agli altri occupanti nonché all'abitazione. All'interno dell'auto, sotto un tappetino, veniva sequestrato uno spinello, in casa, in un locale seminterrato, i poliziotti trovavano altri involucri in cellophane contenenti marijuana, per un peso complessivo di circa 40 grammi oltre a materiale utilizzato per il confezionamento. Nico Pennetta, 19 anni, incensurato, veniva così arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente su disposizione del pm di turno, Milto De Nozza.

Al quartiere Sant'Elia di Brindisi al setaccio alcuni stabili di via Benvenuto Cellini luogo notoriamente frequentato da numerosi pregiudicati del capoluogo. Oltre a controlli di diversi soggetti le ispezioni hanno interessato alcuni locali di pertinenza delle abitazioni, spesso utilizzati come nascondigli. Nel vano di un ascensore, a cui si accedeva da una porta non chiusa a chiave, i poliziotti hanno ritrovato un tubo in plastica racchiuso da tappi neri all'estremità, che conteneva una decina di involucri contenenti cocaina e un'altra busta con alcuni pezzi di hashish, il tutto per un peso complessivo lordo di circa 20 grammi. Le indagini proseguono al fine di individuare i possessori dello stupefacente allo stato rimasti ignoti.

Infine a Tuturano l'attività svolta dagli uomini della squadra mobile, si è conclusa nella serata quando, nelle vicinanze di un casolare in disuso nelle campagne vicine alla frazione veniva rinvenuto un fucile a canne mozzate. L'arma era custodita in una busta di colore nero arrotolata, a breve distanza un'altra busta contenente una ventina di cartucce. Il fucile risultava rubato nel dicembre 2009, da un'abitazione di Brindisi. Si tratta di un calibro 12 , marca Franchi tipo sovrapposto, modificato con il taglio delle canne. Sul posto sono intervenuti agenti del gabinetto provinciale di polizia scientifica per i rilievi tecnici volti a comprendere il suo utilizzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi della Mobile: un arresto, droga e un fucile sotto sequestro

BrindisiReport è in caricamento