Sette denunciati durante controlli: cinque sono automobilisti

Quattro per guida in stato di ebbrezza alcolica, uno per guida senza patente. Nove segnalazioni di assuntori di stupefacenti

Brindisi: alcol-test positivo, ritiro patente e denuncia

I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Brindisi hanno denunciato un 33enne del capoluogo per guida in stato di ebrezza alcolica. L’uomo, durante un controllo alla circolazione stradale, è stato fermato nella centrale via Osanna, mentre era alla guida dell’autovettura di proprietà del padre. Sottoposto all’alcol-test è risultato positivo, con un tasso oltre il limite consentito (1,38 g/l, mentre la soglia massima stabilita è 0,50 grammi per litro di sangue). La patente di guida è stata ritirata e il veicolo è stato affidato al proprietario.

Controlli e perquisizioni: sei denunciati e nove segnalati

Sono quattro invece gli automobilisti denunciati dai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni (oltre ad altri occupanti di auto segnalati per possesso ad uso personale di stupefacenti), a conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio. Di questi, un 29enne residente a Latiano, poiché alla guida dell’autovettura di proprietà di terza persona, è risultato recidivo per guida senza patente, mai conseguita. L’autovettura è stata sottoposta a fermo amministrativo e affidata al proprietario. Tre quelli segalati alla procura per guida in stato di ebbrezza alcolica.

Si tratta di un 22enne, anch’egli residente a Latiano, operaio, poiché alla guida di un’autovettura intestata a terza persona, sottoposto al test dell’etilometro ha accusato un tasso alcolico oltre di 1,26 grammi litro. La patente di guida è stata ritirata e il veicolo affidato al proprietario; poi un 38enne residente a Carovigno, operaio, che era alla guida di un’autovettura intestata a terza persona, con un tasso alcolico di 1,03 grammi litro. La patente di guida è stata ritirata e il veicolo affidato al proprietario.

Infine, denunciato anche un 37enne residente a San Vito dei Normanni, ristoratore, poiché alla guida della sua un’autovettura, sottoposto ad accertamenti mediante etilometro è risultato avere un tasso alcolico oltre ai limiti consentiti di 2,57 G/L. La patente di guida è stata ritirata e il veicolo sequestrato in quanto di sua proprietà.

Sono stati denunciati per altri reati, nel corso dei controlli dei carabinieri, un 57enne residente a Carovigno, operaio, per porto di oggetti atti a offendere, poiché a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 21 centimetri; un 30enne di Ceglie Messapica, poiché in qualità di passeggero, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una bustina in cellophane contenente tre grammi di marijuana che aveva tentato di celare in bocca, mentre altri 15 grammi gli sono stati trovati in casa (foto sotto).

marijuana sequestrata a ceglie messapica-2

Nove le persone segnalate alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti: cinque sono di Carovigno, una di Francavilla Fontana, una di San Vito dei Normanni, una di San Donaci e una di Latiano. In quasi tutti i casi si trattava di marijuana, fatta eccezione per un caso di possesso di cocaina ed uno di hascisc tra le cinque perquisizioni su persone di Carovigno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tutto, i carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni hanno effettuato 16 perquisizioni tra personali e domiciliari, identificato 96 persone, di cui 6 di particolare interesse operativo e controllato 80 autoveicoli. Sono state anche controllate 8 persone sottoposte a misure cautelari e di prevenzione, nonché elevate 15 contravvenzioni al codice della strada, privilegiando quelle violazioni che concretizzano pericolo per l’incolumità pubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapinatori armati di mazza nel centro commerciale Le Colonne: caos tra gli avventori

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Coronavirus: nuovo picco in Puglia, contagi in aumento a Brindisi

  • Positivi al covid andavano a lavorare in campagna: denunciati

  • Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento