Cronaca Via Tor Pisana

Sferra un calcio a uno straniero e poi inveisce contro i carabinieri: arrestato

Dopo aver aggredito per futili motivi un cittadino straniero, ha dato in escandescenze nei confronti dei carabinieri intervenuti per controllarlo. Il 45enne Marcello Bellanova, di Brindisi, è stato ammanettato per lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. L'episodio si è verificato intorno alle ore 1,50 della scorsa notte

BRINDISI – Dopo aver aggredito per futili motivi un cittadino straniero, ha dato in escandescenze nei confronti dei carabinieri intervenuti per controllarlo. Il 45enne Marcello Bellanova, di Brindisi, è stato ammanettato per lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. L’episodio si è verificato intorno alle ore 1,50 della scorsa notte.

Da quanto appurato dalle forze dell’ordine, Bellanova transitava in via Tor Pisana quando ha colpito con un calcio al ginocchio una persona oroginaria della Costa D'Avorio. Lo straniero, poco dopo, ha visto una pattuglia del Norm. L’ha fermata e ha segnalato ai carabinieri l’accaduto. L’equipaggio si è messo alla ricerca dell’aggressore, intercettandolo nel giro di pochi secondi.

Il 45enne pare fosse in evidente stato d’ebbrezza. Infastidito dall’intervento dei carabinieri, li avrebbe aggrediti, tentando di colpirli più volte. Fortunatamente, il brindisino non è riuscito nel suo intento. Dopo averlo bloccato, i carabinieri lo hanno condotto in caserma. Da lì è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Lo straniero è stato invece soccorso da personale del 118. In ospedale gli è stato diagnosticato un trauma al ginocchio sinistro con sette giorni di prognosi.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sferra un calcio a uno straniero e poi inveisce contro i carabinieri: arrestato

BrindisiReport è in caricamento