rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Francavilla Fontana

Sferra un pugno a un cassiere dopo un litigio: denunciato

Due denunce, una per lesioni personali e l’altra per porto ingiustificato di strumento atto a offendere da parte dei carabnieri di Francavilla Fontana

Due denunce, una per lesioni personali e l’altra per porto ingiustificato di strumento atto a offendere da parte dei carabnieri di Francavilla Fontana. Nei guai un 44enne di Francavilla e un 43enne di Oria.

Il primo, R.L. si è reso responsabile di un’aggressione al cassiere di un supermercato: lo ha colpito con un pugno al volto perché il negoziante si sarebbe opposto alla sua richiesta di portare fuori della merce prima di pagarla. I fatti risalgono a circa una settimana fa, la vittima si è subito rivolta ai carabinieri che hanno avviato le indagini. L’aggressore è stato denunciato nel pomeriggio di ieri, lunedì 16 ottobre, a conclusione dell’attività investigativa che ha riguardato l’esame di alcune telecamere e l’ascolto dei testimoni oltre che della stessa vittima.

Il 43enne accusato di porto ingiustificato di strumento atto a offendere, G.R. invece, è incappato in un servizio di controllo del territorio attivato dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Francavilla, diretta dal tenente Roberto Rampino. È stato trovato con un un coltello a serramanico della lunghezza di 17,5 cm di cui 7 di lama.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sferra un pugno a un cassiere dopo un litigio: denunciato

BrindisiReport è in caricamento