menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfrecciano in città con moto da enduro e seminano i vigili urbani

Hanno trasformato le vie cittadine in un circuito da enduro due motociclisti tanto spericolati quanto incoscienti che nel pomeriggio di oggi (13 febbraio) hanno costretto gli agenti della municipale a due diversi inseguimenti

BRINDISI – Hanno trasformato le vie cittadine in un circuito da enduro due motociclisti tanto spericolati quanto incoscienti che nel pomeriggio di oggi (13 febbraio) hanno costretto gli agenti della municipale al comando di Teodoro Nigro a due diversi inseguimenti. Le scorribande sono iniziate intorno alle ore 16 al rione Commenda.

Mentre numerosi cittadini contattavano la sala operativa della polizia municipale per segnalare il frastuono prodotto dai due bolidi, una pattuglia che stava effettuando delle contravvenzioni contro la sosta irregolare in via Cappuccini ha visto sopraggiungere i motociclisti a velocità folle. Incuranti di mettere in pericolo la propria incolumità e quella degli automobilisti, i due facevano lo slalom fra le auto. I vigili urbani hanno cercato di tallonarli a bordo della loro auto di servizio, ma si trattava di una lotta impari: impossibile stare dietro alle potenti moto in mezzo al traffico cittadino.

Dopo aver seminato il primo equipaggio nel dedalo di strade che si snodano da via San Giovanni Bosco, i motociclisti si sono diretti verso via provinciale San Vito e giunti nei pressi del parco Cillarese sono stati avvistati da una seconda pattuglia di vigili urbani. Anche in questo caso, i due “stuntman” hanno avuto la meglio, facendo perdere le loro tracce.

Entrambe le moto, concepite per i circuiti di gara, erano sprovviste di targhe. Sarà quindi estremamente complicato, se non impossibile, identificare i motociclisti, che da tempo si rendono protagonisti di varie peripezie in giro per la città e lungo il litorale a nord di Brindisi, dove una delle loro mete predilette è il parco Punta Penne – Punta del Serrone, ovviamente off limits ai motocicli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento