menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede del consolato greco a Brindisi

La sede del consolato greco a Brindisi

Sfuriata sotto il consolato greco

BRINDISI – Ha dato in escandescenze sotto la sede del consolato greco, nel centro di Brindisi. Quando i militari lo hanno placato, gli hanno trovato addosso un taglierino.

BRINDISI - Ha dato in escandescenze sotto la sede del consolato greco in via Tarantini, nel centro di Brindisi. Quando i militari sono riusciti a placarlo, gli hanno trovato addosso un taglierino e tre lame di coltello da tavola. Un cittadino greco 47enne è stato denunciato a piede libero per porto abusivo di armi ed oggetti atti a offendere.

L'uomo, senza fissa dimora, ha raggiunto gli uffici del consolato, situati a pochi passi dalla sede della Provincia, intorno alle 12,30 di stamane. Ha cominciato subito a bussare con insistenza al portone, per farsi aprire. Residenti e commercianti della zona conoscevano bene il 47enne. Già altre volte, infatti, lo avevano visto aggirarsi da quella parti, con l'intenzione di incontrare l'avvocato Roberto Fusco, responsabile del consolato, nonché consigliere comunale.

Il greco, però, non aveva mai dato simili segni di nervosismo. Chiamati dal personale del consolato, i carabinieri del Norm si sono recati in via Tarantini nel volgere di pochissimi minuti. Una volta riportato il 47enne alla calma, i militari hanno proceduto con la perquisizione. Sia il taglierino che le lame di coltello da tavola sono state trovate nelle tasche dei pantaloni. In caserma, lo straniero ha spiegato di aver perso il lume della ragione poiché da giorni è in attesa che gli vengano consegnati dei documenti di cui qualche giorno fa aveva presentato denuncia di furto.

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento