Cronaca Via Ofanto

Sgomberato un alloggio occupato abusivamente da mamma con 2 bimbi

Dopo un tira e molla andato avanti per ore, i vigili urbani di Brindisi hanno eseguito stamani un decreto di sequestro preventivo riguardante un appartamento di via Ofanto, al rione Perrino, di proprietà dell'Arca Nord Salento (ex Iacp), occupato abusivamente da una brindisina di 36 anni, con due figli di 4 e 6 anni

BRINDISI – Dopo un tira e molla andato avanti per ore, i vigili urbani di Brindisi hanno eseguito stamani un decreto di sequestro preventivo riguardante un appartamento di via Ofanto, al rione Perrino, di proprietà dell’Arca Nord Salento (ex Iacp), occupato abusivamente da una brindisina di 36 anni, con due figli di 4 e 6 anni.

Il provvedimento era stato emesso qualche settimana fa dal gip del tribunale di Brindisi, Paola Liaci, su richiesta del pm Antonio Costantini. E’ stato affidato al personale del Nucleo di polizia amministrativa e commerciale del comando brindisino il compito di liberare l’immobile.

L’obiettivo è stato raggiunto al termine di “un estenuante confronto con l’interessata” – si legge in una nota stampa del comandante del vigili urbani, Teodoro Nigro – reso difficoltoso proprio dalla presenza di due bimbi. Dopo aver liberato l’abitazione, gli agenti, come previsto dalla legge, hanno apposto i sigilli e murato il varco di ingresso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberato un alloggio occupato abusivamente da mamma con 2 bimbi

BrindisiReport è in caricamento