menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gravi carenze di natura igienico sanitaria: sospesa attività di ristorazione

Il provvedimento scaturisce a seguito di un controllo effettuato dai carabinieri del Nucleo Nas di Taranto

BRINDISI - Il direttore del Servizio igiene degli alimenti e nutrizione dell’Azienda sanitaria locale di Brindisi, ha disposto la sospensione immediata dell’attività di ristorazione di un locale ubicato sul litorale nord di Brinidisi. Il provvedimento scaturisce a seguito di un controllo effettuato dai carabinieri del Nucleo Nas di Taranto unitamente ai militari della Guardia di Finanza per gli aspetti di stretta competenza.

Sono state riscontrate gravi carenze di natura  igienico sanitaria. Gli ambienti utilizzati come laboratorio pizzeria e preparazione antipasti erano in condizioni precarie con sporco stantio pregresso sul pavimento, con la zona pizzeria realizzata in maniera precaria priva di idonee attrezzature per la conservazione degli ingredienti utilizzati per la preparazione delle pizze. Il laboratorio cucina era in carenti condizioni con disordine e sporco diffuso. E’ stata constata l’assenza di idonei servizi igienici e spogliatoi  in uso esclusivamente al personale operante. Nel laboratorio cucina è stata rilevata la presenza di residui di lavorazione nella parte sottostante delle attrezzature. Le pareti e il soffitto sono risultate annerite dai fumi della cucina causati dalla scarsa funzionalità della cappa utilizzata. Il valore della struttura ammonta a 600mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento