Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Punto da un pesce, va in shock anafilattico: velista salvato dai vigili del fuoco

Disavventura per un turista svedese al largo di lido Risorgimento. I suoi amici hanno allertato i soccorritori acquatici, impegnati in un’esercitazione in quell’area

BRINDISI - Tragedia sfiorata nel primo pomeriggio di oggi (martedì 5 ottobre): un turista svedese è stato punto da una tracina (parasaula), conosciuto come pesce-ragno, ed è andato in shok anafilattico ma per fortuna è stato soccorso dai vigili del fuoco. Il malcapitato era in barca a vela, a largo di lido Risorgimento, litoranea a nord di Brindisi, con un gruppo di amici, intento a pescare ma è stato punto da una tracina, pesce che rilascia un veleno responsabile di un dolore intenso.

L'uomo ha, infatti, subito accusato i sintomi dello shock anafilattico. Gli amici hanno chiesto, immediatamente, soccorso e segnalato al personale dei Soccorritori Acquatici in superficie dei vigili del fuoco che erano in zona per una fase di addestramento del corso regionale. Il personale si è recato così, vicino alla barca a vela e, con la moto d'acqua, ha recuperato l'infortunato turista svedese portandolo a riva e affidandolo al personale del 118. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punto da un pesce, va in shock anafilattico: velista salvato dai vigili del fuoco

BrindisiReport è in caricamento