Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Aqp taglia l'acqua e lui si allaccia abusivamente alla rete idrica: denunciato

Da circa tre anni era allacciato abusivamente alla rete idrica di proprietà di Acquedotto Pugliese usufruendo della fornitura dell'acqua abusivamente, dopo che l'ente aveva disattivato il contatore per morosità

MESAGNE - Da circa tre anni era allacciato abusivamente alla rete idrica di proprietà di Acquedotto Pugliese usufruendo della fornitura dell’acqua abusivamente, dopo che l’ente aveva disattivato il contatore per morosità. Scoperto e denunciato. Si tratta di V.C. 50 anni di Mesagne, già noto per reati contro la persona e contro il patrimonio. Secondo quanto accertato dagli agenti del commissariato di polizia di Mesagne, diretti dal vice questore Rosalba Cotardo, che hanno condotto le indagini il danno economico arrecato ad Aqp ammonta a circa 2mila euro.

Il 50enne vive, insieme alla famiglia, in un condominio ubicato alla periferia del paese composto da otto appartamenti. È stato accertato che dopo la disattivazione del servizio di fornitura di acqua, aveva eliminato il “tappo” apposto dai tecnici di Aqp e si era riallacciato abusivamente alla conduttura idrica.

L’attività di indagine, coordinata dal pubblico ministero Francesco Carluccio, è stata avviata il 25 marzo scorso, quando un responsabile di Aqp, ha sporto denuncia segnalando che in quel condominio, ignoti stavano usufruendo abusivamente della fornitura di acqua. Dagli accertamenti è emerso che la segnalazione era fondata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aqp taglia l'acqua e lui si allaccia abusivamente alla rete idrica: denunciato

BrindisiReport è in caricamento