rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Si è costituita Tiziana Deserto

LATIANO – Otto anni, un mese e 12 giorni per portare a termine la (seconda) parte della vicenda dell’omicidio della piccola creatura di soli due anni e mezzo Maria Geusa. Stamane, intorno le ore 13 è avvenuto l’arresto della madre, Tiziana Deserto dopo la conferma da parte dei giudici della Cassazione di Roma, di ieri sera, della condanna a 15 anni di carcere. Il reato confermato per la terza volta, dopo il primo e secondo grado dai giudici di Perugia, è quello di concorso in omicidio. La piccola morì il 6 aprile del 2004 a Città di Castello, in seguito alle sevizie e alle violenze patite dall’amante di lei, Giorgio Giorni, condannato in via definitiva all’ergastolo. Tiziana Deserto è stata trasferita presso il carcere – sezione femminile – di Lecce.

LATIANO ? Otto anni, un mese e 12 giorni per portare a termine la (seconda) parte della vicenda dell?omicidio della piccola creatura di soli due anni e mezzo Maria Geusa. Stamane, intorno le ore 13 è avvenuto l?arresto della madre, Tiziana Deserto dopo la conferma da parte dei giudici della Cassazione di Roma, di ieri sera, della condanna a 15 anni di carcere. Il reato confermato per la terza volta, dopo il primo e secondo grado dai giudici di Perugia, è quello di concorso in omicidio. La piccola morì  il 6 aprile del 2004 a Città di Castello, in seguito alle sevizie e alle violenze patite dall?amante di lei, Giorgio Giorni, condannato in via definitiva all?ergastolo. Tiziana Deserto è stata trasferita presso il carcere ? sezione femminile ? di Lecce.

La piccola Maria non sorride più da 8 anni. Lei non c?è più. Una mamma che non l?ha saputa difendere. Dopo la sentenza definitiva della Cassazione ad una pena di 15 anni di carcere (3 anni le sono stati condonati) a Tiziana Deserto non restava da far altro ? così come le ha consigliato giovedì sera il suo avvocato Eugenio Zaganelli, dopo la sentenza della Cassazione ? che presentarsi spontaneamente questa mattina ai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni ? competente su Latiano, città di origine della Deserto -  dove l?attendeva il capitano Ferruccio Nardacci.

Tiziana Deserto aveva atteso la sentenza a casa dei genitori a Latiano assieme al marito (papà della piccola Maria) in via Carlo del Croix 66, ma era già pronta a tutto, non poteva aspettarsi l?assoluzione, così come avevano chiesto i suoi due difensori. ?Devo accettarla. Non posso fare diversamente? ? aveva detto la Deserto al suo difensore giovedì sera via telefono. La donna è stata condannata anche per concorso nella violenza sessuale subita dalla figlia. E la notizia è arrivata. Tiziana Deserto è stata condannata a 15 anni di carcerazione per l?uccisione della piccola Maria.

Questa mattina si aspettava solo l?atto ufficiale del provvedimento di esecuzione pena per Tiziana Deserto, in arrivo dalla Procura generale di Perugia. Intorno le ore 8 di stamane, Tiziana insieme al marito si è spostata dall?abitazione di Latiano, recandosi altrove, forse a salutare i suoceri che si trovano a Torre Santa Susanna, paese originario del papà della piccola Maria e a pochi chilometri dal suo. La nonna materna del piccolo angioletto, stamane è stata poco disponibile verso i media ? comportamento comprensibile ? per alcune ore si è allontanata, per poi fare rientro in via Carlo del Croix. Ciò ha confermato non solo la presenza della Deserto nella casa paterna, ma anche l?imminente consegna ai carabinieri.

Il provvedimento della Procura generale di Perugia è arrivato tramite fax nelle mani del maggiore Maurizio Colella comandante del Reparto operativo del Comando provinciale di Brindisi intorno le ore 12.45, e pochi istanti dopo Tiziana Deserto si è presentata presso il comando dei carabinieri della compagnia di San Vito, davanti al capitano Nardacci. Seguendo le formalità di rito, il capitano ha dichiarato in arresto Tiziana Deserto e l?ha fatta accompagnare da tre militari, tra i quali una donna che sedeva accanto all?arrestata, sino al comando di Brindisi. Qui Tiziana Deserto è stata identificata e trasferita presso la casa circondariale di Lecce, dove comincerà a scontare 12 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è costituita Tiziana Deserto

BrindisiReport è in caricamento