Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Si fingono avvocato e carabiniere e chiedono 5mila euro a un’anziana

Al telefono il falso penalista chiedeva denaro contante per scarcerare il figlio della donna accusato di essere coinvolto in un incidente stradale mortale. A riscuotere sarebbe stato il militare. La pensionata ha avvertito il figlio: i carabinieri di Ostuni e Fasano sono sulle tracce degli autori della richiesta

OSTUNI – Al telefono si è presentato come avvocato e come penalista ha chiesto a una pensionata di Ostuni cinquemila euro per scarcerare il figlio coinvolto in un incidente stradale mortale. A ritirare la somma, sarebbe passato un carabiniere. Finzione autentica che poteva diventare truffa se la donna avesse abboccato. L’anziana non ha creduto a una sola parola detta dal presunto avvocato e ha contattato subito il figlio per raccontare quanto era appena accaduto.

E’ successo sabato scorso, stando a quanto ha riferito la donna ai carabinieri di Ostuni: a metà mattinata, ha ricevuto una telefonata sulla linea fissa di casa, ha risposto e ha sentito la voce di un uomo. “Mi ha detto di essere un avvocato e che mio figlio era finito nei guai”, ha raccontato la pensionata.

“Quell’uomo mi ha detto che mio figlio era stato arrestato perché aveva causato un incidente stradale nel quale aveva perso la vita una persona”, ha detto ancora ai militari. “Mi ha chiesto di pagare una somma, cinquemila euro, e di farlo subito per non perdere tempo, in modo tale da far uscire dal carcere mio figlio al più presto”.

“Avrei dovuto consegnare il denaro a un carabiniere che sarebbe venuto a casa”, ha precisato la pensionata. “Non mi sono fidata e ho avvertito mio figlio”. E di conseguenza i carabinieri. La truffa non c’è stata. Il tentativo sì. I militari della stazione di Ostuni, in collaborazione con i colleghi della compagnia di Fasano, sono al lavoro per risalire all’identità del falso avvocato e dell’altrettanto falso carabiniere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono avvocato e carabiniere e chiedono 5mila euro a un’anziana

BrindisiReport è in caricamento