Cronaca Via Orazio Flacco

Vigilantes rapinato: colpo pianificato nei dettagli, al vaglio le telecamere

Procedono a ritmo serrato le indagini sull'assalto armato ai danni di una guardia giurata della Cosmopol messo a segno all'esterno della Banca popolare di Bari di via Orazio Flacco

BRINDISI – E’ stata preceduta da meticolosi appostamenti e sopralluoghi la rapina ai danni di una guardia giurata dell’istituto di vigilanza Cosmopol che ieri mattina (2 dicembre) è stata messa a segno all’esterno della Banca popolare di Bari situata al rione Commenda. I banditi hanno studiato attentamente il terreno. Non hanno lasciato nulla al caso. Lo scenario era perfetto per un assalto armato. L’ingresso della banca, al civico 1 C di ivia Orazio Flaccio, si trova in una rientranza attraverso la quale si accede anche al condominio situato al civico 1 B. L’androne della palazzina è praticamente attiguo alla porta di ingresso della banca.

Da quanto appurato dai poliziotti della squadra Mobile al comando del vicequestore Antonio Sfameni e dai colleghi della Sezione volanti coordinati dal vicequestore Alberto D’Alessandro, almeno due individui hanno scavalcato il cortile condominiale posto sul retro e si sono messi in appostamento nell’androne della palazzina, consapevoli del fatto che i riflessi proiettati dal sole sulla porta vetrata li avrebbero resi praticamente invisibili dall’esterno.

I malfattori con ogni probabilità avevano studiato la tempistica e le modalità con cui avviene la consegna dei plichi carichi di banconote trasportati dai vigilantes a bordo di un portavalori. Una guardia giurata, come da prassi, ha prelevato il sacco con il denaro, per un valore complessivo pari a 21mila660 euro, dirigendosi verso l’ingresso della filiale. Un collega è rimasto alla guida del mezzo. Un altro si è occupato dalla bonifica dell’area. Nessuno di loro, però, poteva vedere i banditi che attendevano la vittima al varco.

Entrambi calzavano un passamontagna. Uno era armato di fucile, l’altro di pistola. Non appena il vigilante si è avvicinato all’ingresso della banca, tutti e due sono usciti allo scoperto, hanno puntato le armi contro la guardia giurata e si sono fatti consegnare il plico. Poi si sono dileguati attraverso il cortile sul retro. L’azione è stata fulminea. I colleghi della vittima non hanno avuto il tempo di intervenire. Quando i poliziotti sono giunti sul posto, dei banditi non c’era più traccia.

Le forze dell’ordine stanno vagliando in queste ore le immagini riprese dalle numerose telecamere della zona.  La banca sorge a pochi metri da piazza Virgilio, nel cuore del rione Commenda. Di impianti di sorveglianza se ne contano in gran numero. I banditi, però, potrebbero aver studiato un percorso non coperto da occhi elettronici. E non si conosce neanche il numero esatto dei delinquenti entrati in azione. Perché non si può escludere che i due malviventi che materialmente hanno rapinato il vigilantes fossero supportati da almeno un complice che ha fatto da palo. Le indagini, insomma, sono complesse. Non sarà semplice far luce sui responsabili di un colpo orchestrato da veri e propri professionisti del crimine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilantes rapinato: colpo pianificato nei dettagli, al vaglio le telecamere

BrindisiReport è in caricamento