Rifornimenti di carburante a carico della Asl con la scheda di un collega: denunciati

Si tratta di un 60enne impiegato degli uffici Asl Br Servizio Igiene e Sanità Pubblica di Francavilla Fontana e di suo figlio 

FRANCAVILLA FONTANA – Rifornimenti di carburante in famiglia a carico della Asl con la tessera intestata a un altro collega. Un 60enne impiegato degli uffici Asl Br Servizio Igiene e Sanità Pubblica di Francavilla Fontana, I.R. e suo figlio di 23 anni, entrambi del posto, sono stati denunciati dai carabinieri per peculato e appropriazione indebita.

Dagli accertamenti è emerso che in più circostanze il congiunto del dipendente, ricevuta da quest'ultimo la scheda carburante di proprietà dell'Asl Br, ha effettuato alcuni rifornimenti sulla sua autovettura privata in due stazioni di servizio della città di Francavilla Fontana. Le indagini, hanno anche fatto emergere delle discrepanze amministrativo-contabili in ordine al rapporto "consumi - chilometri percorsi" riguardo all'autovettura di proprietà dell'Asl. Il valore complessivo del danno cagionato è in fase di quantificazione.

Sarebbe stato l’intestatario della scheda ad accorgersi della truffa quando nel resoconto dei rifornimenti ha trovato stazioni di servizio che lui non aveva mai frequentato. Da un primissimo riscontro si è reso conto che il collega che poi è finito nei guai utilizzava e faceva utilizzare di nascosto la sua scheda carburanti. Del fatto ha informato i carabinieri che a conclusione di specifica attività investigativa hanno denunciato i due trasgressori. Spetterà ora al magistrato competente, ascoltando compiutamente le parti a fare chiarezza sulla vicenda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore in strada: moglie getta acido addosso al marito, lui è grave

  • Muore soffocato da un pezzo di focaccia

  • "Dacci 50mila euro o ti bruciamo gli ulivi": ma l'imprenditore sporge denuncia

  • Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

  • Bimbo di 10 anni si accascia in strada: un vigilante gli salva la vita

  • Allarme clima: la provincia di Brindisi è quella che si sta riscaldando di più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento