menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifornimenti di carburante a carico della Asl con la scheda di un collega: denunciati

Si tratta di un 60enne impiegato degli uffici Asl Br Servizio Igiene e Sanità Pubblica di Francavilla Fontana e di suo figlio 

FRANCAVILLA FONTANA – Rifornimenti di carburante in famiglia a carico della Asl con la tessera intestata a un altro collega. Un 60enne impiegato degli uffici Asl Br Servizio Igiene e Sanità Pubblica di Francavilla Fontana, I.R. e suo figlio di 23 anni, entrambi del posto, sono stati denunciati dai carabinieri per peculato e appropriazione indebita.

Dagli accertamenti è emerso che in più circostanze il congiunto del dipendente, ricevuta da quest'ultimo la scheda carburante di proprietà dell'Asl Br, ha effettuato alcuni rifornimenti sulla sua autovettura privata in due stazioni di servizio della città di Francavilla Fontana. Le indagini, hanno anche fatto emergere delle discrepanze amministrativo-contabili in ordine al rapporto "consumi - chilometri percorsi" riguardo all'autovettura di proprietà dell'Asl. Il valore complessivo del danno cagionato è in fase di quantificazione.

Sarebbe stato l’intestatario della scheda ad accorgersi della truffa quando nel resoconto dei rifornimenti ha trovato stazioni di servizio che lui non aveva mai frequentato. Da un primissimo riscontro si è reso conto che il collega che poi è finito nei guai utilizzava e faceva utilizzare di nascosto la sua scheda carburanti. Del fatto ha informato i carabinieri che a conclusione di specifica attività investigativa hanno denunciato i due trasgressori. Spetterà ora al magistrato competente, ascoltando compiutamente le parti a fare chiarezza sulla vicenda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crolla il solaio di un capannone: un morto e quattro feriti

  • Emergenza Covid-19

    Coronavirus, Puglia: altri 30 decessi, aumentano i ricoveri

  • Cronaca

    Rapina in un negozio di casalinghi, in due fuggono con la cassa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento